CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Paolo Berizzi riceve da Corinne Vella il premio 'Daphne Caruana Galizia' (Foto: @PBerizzi)
Premi e Concorsi 13 Set 2021

Festival 'Leali delle Notizie', consegnato a Paolo Berizzi il premio in memoria di Daphne Caruana Galizia

Alla cerimonia, a Ronchi dei Legionari, con il giornalista di Repubblica anche, fra gli altri, la sorella della reporter maltese, Corinne Vella, l'autore dell'opera, Fabio Rinaldi, il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti.

È stato consegnato a Paolo Berizzi il premio 'Leali delle Notizie' in memoria di Daphne Caruana Galizia. La consegna nel corso della serata conclusiva della VII edizione del Festival del giornalismo organizzato a Ronchi dei Legionari dall'associazione 'Leali delle Notizie'.

Alla cerimonia di premiazione, insieme con il giornalista di Repubblica, fra gli altri, la sorella della reporter maltese uccisa nel 2017, Corinne Vella, che ha consegnato il riconoscimento, l'autore dell'opera, Fabio Rinaldi, il presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana, Giuseppe Giulietti.

Per le sue inchieste sui gruppi neofascisti e neonazisti, Berizzi vive sotto scorta dal 2019. «Quando anni fa dicevo che qualcuno stava facendo tornare in campo i fascisti – ha commentato ai microfoni della Tgr Rai – mi davano del pazzo, del paranoico, dell'ossessionato. Ma, in realtà, questo è successo. Io sono l'unico giornalista sotto scorta per minacce di gruppi neofascisti e neonazisti che in teoria non dovrebbero esistere in un Paese nato dalla liberazione dall'occupazione fascista e nazista».

Per il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti, in Italia ci sono «troppi giornalisti minacciati e sotto scorta. Bisogna intervenire per stroncare questa aggressione alla libertà di informazione. Francamente – ha rilevato – vorremmo vivere in un Paese nel quale Liliana Segre e Paolo Berizzi non dovessero più viaggiare sotto scorta».

La VII edizione del Festival è stato dedicato a Cristina Visintini, cofondatrice di 'Leali delle Notizie' scomparsa un mese fa. «Una giornalista che ha inteso questa professione con lealtà, professionalità e con grande senso del dovere», ha ricordato Luca Perrino, presidente dell'associazione.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più