CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Ad Afragola (Napoli) per documentare l'emergenza rapine, troupe derubata delle attrezzature
Associazioni 30 Set 2022

Ad Afragola (Napoli) per documentare l'emergenza rapine, troupe derubata delle attrezzature

Malviventi hanno distrutto il vetro dell'auto e portato via tutto. Vittime: gli operatori dell'agenzia Videoinformazioni. «Non è soltanto un furto, ma un chiaro "invito" a non mettere il naso negli affari delle bande criminali della zona», denuncia il Sugc, che esprime preoccupazione per l'accaduto e solidarietà ai colleghi.

Una troupe dell'agenzia Videoinformazioni si è recata al rione Salicelle ad Afragola (Napoli) per documentare l'emergenza rapine degli ultimi giorni ed è stata derubata delle attrezzature. Ne dà notizia il Sindacato unitario giornalisti della Campania. «I malviventi – spiega il Sugc in una nota – in pochi istanti hanno distrutto il vetro dell'auto e hanno portato via tutto. Non è soltanto un furto, ma un messaggio chiaro, un "invito" a non mettere il naso negli affari delle bande criminali della zona».

Il sindacato regionale esprime «preoccupazione per quanto accaduto ai colleghi di Videoinformazioni, ai quali va tutta la nostra solidarietà. Si tratta – prosegue – di un episodio paradossale che evidenzia in maniera plastica l'emergenza sicurezza che riguarda tutta l'area nord della provincia di Napoli, dove è sempre più difficile raccontare quello che succede, ma dove diventa complicato anche amministrare la cosa pubblica. Ricordiamo che tra Caivano ed Arzano, ci sono un giornalista, un prete e un comandante della polizia locale costretti a vivere sotto scorta armata. E gli stessi giornalisti di Videoinformazioni, il 5 ottobre prossimo, dovranno testimoniare per un'altra aggressione subita in provincia di Caserta. Ci auguriamo che ci sia un intervento urgente e deciso da parte del ministro dell'Interno».

@fnsisocial

Articoli correlati