CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Il presidente dell'Associazione Stampa Sarda Celestino Tabasso
Associazioni 25 Mag 2021

Sardegna, la Regione taglia l'ufficio stampa della Giunta. Assostampa, Odg e Gus: «Amarezza e sconcerto»

«Licenziata una riforma che non sostiene l'occupazione ma la ridimensiona, peraltro in un settore strategico per la qualità democratica e in un momento tragico per il mercato del lavoro giornalistico», denunciano sindacato, Ordine e Gruppo regionale Uffici Stampa.

Ordine dei giornalisti della Sardegna, Associazione della Stampa sarda e Gruppo regionale Uffici Stampa «valutano con amarezza» l'emendamento approvato in Consiglio regionale che taglia da 12 a 8 il numero degli addetti stampa di cui la Giunta in carica e quelle future potranno dotarsi per comunicare all'opinione pubblica sarda le proprie attività.

«Nel rilevare la distanza del provvedimento da quanto disposto dall'articolo 9 della legge 150 del 2000 e nel sottolineare quanto si annunci comunque impervio attribuire in futuro incarichi fiduciari a personale non giornalistico all'interno dell’ufficio stampa – spiegano in una nota congiunta i rappresentanti dei giornalisti sardi – è inevitabile rimarcare che per la prima volta il Consiglio regionale licenzia una riforma che non sostiene l'occupazione ma la ridimensiona, peraltro in un settore strategico per la qualità democratica e in un momento tragico per il mercato del lavoro giornalistico. Altrettanto sconcertante, infine, la decadenza in blocco dell'ufficio stampa prevista a breve da una norma inutilmente contundente».

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più