CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Armando Linares López conferma l'omicidio di Toledo (Foto: Monitor Michoacán via Facebook)
Internazionale 01 Feb 2022

Messico, ancora un giornalista ucciso. È il quarto nel 2022

Roberto Toledo, 55 anni, è stato freddato a colpi di arma da fuoco da tre uomini fuori dagli studi del portale informativo Monitor Michoacán, di cui era collaboratore. Il direttore Armando Linares López ha confermato che il cronista aveva già ricevuto minacce.

Tre uomini hanno ucciso a colpi di arma da fuoco in Messico il giornalista Roberto Toledo, appena uscito dagli studi del portale informativo Monitor Michoacán, di cui era collaboratore. Lo ha reso noto il ministero della Pubblica sicurezza messicano.

Il direttore del portale, Armando Linares López, ha dichiarato che Toledo, 55 anni, era da tre anni suo collaboratore e che è stato affrontato dai sicari mentre parlava con alcuni colleghi. In un video postato via Facebook Linares ha confermato inoltre che Toledo aveva già ricevuto minacce, così come accaduto per altri giornalisti impegnati nel lavoro di denuncia della corruzione dei funzionari comunali.

«Gli hanno sparato in modo vigliacco – ha concluso – perché noi non portiamo armi. La nostra unica difesa sono una penna e un taccuino. Ma abbiamo dei nomi e sappiamo bene chi c'è dietro a tutto questo».

Roberto Toledo è il quarto reporter ucciso quest'anno nel Paese. Lourdes Maldonado e Margarito Esquivel sono stati assassinati a Tijuana Baja California e José Luis Gamboa a Veracruz. (Ansa)

@fnsisocial

Articoli correlati