CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Il direttore di Rainews24 Antonio Di Bella (Foto: odg.roma.it)
Iniziative 09 Giu 2016

Marcia nazionale degli amministratori sotto tiro, Rainews24 raccoglie l’appello della Fnsi

Il prossimo 24 giugno a Polistena, comune in provincia di Reggio Calabria, si terrà la prima Marcia nazionale degli amministratori sotto tiro e Rainews24 organizzerà uno spazio speciale per seguire l'avvenimento. Lo ha annunciato il direttore di Rainews24, Antonio Di Bella, raccogliendo l’invito lanciato dal presidente Giulietti nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa.

Il prossimo 24 giugno a Polistena, comune in provincia di Reggio Calabria, si terrà la prima Marcia nazionale degli amministratori sotto tiro e Rainews24 organizzerà uno spazio speciale per seguire l'avvenimento. Lo ha annunciato il direttore di Rainews24, Antonio Di Bella, raccogliendo l’invito lanciato dal presidente Giulietti nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa.

Una notizia che i vertici della Fnsi accolgono con soddisfazione: «Siamo certi – commentano il segretario generale e il presidente, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti – che tutto il mondo dell’informazione seguirà con la dovuta attenzione la manifestazione e darà voce e luce alle storie di quanti, a partire dagli amministratori e dai cronisti “sotto tiro”, scelgono ogni giorno di contrastare con il loro impegno mafie, corruzione, malaffare».

«In questi mesi - ha spiegato il direttore Di Bella – abbiamo sempre seguito e approfondito gli episodi di intimidazioni ai danni degli amministratori locali. Per questo abbiamo deciso di seguire la marcia promossa da Avviso pubblico con uno speciale. La troupe e i giornalisti di Rainews24, come è nel Dna di una all news di servizio pubblico saranno a Polistena per accendere i riflettori su questa mobilitazione e per raccontare le storie dei tanti amministratori, in particolare dei sindaci, che in questi mesi hanno subito minacce dalla criminalità».

Come anticipato nella conferenza stampa di presentazione dell’evento, svoltasi ieri mattina nella sede della Fnsi, nei primi cinque mesi del 2016 sono stati 180 gli amministratori minacciati in 15 regioni italiane.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più