CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Lutto 15 Set 2006

E’ morta Oriana Fallaci Il ricordo del Segretario Generale della Fnsi

“Nell’esprimere cordoglio per la scomparsa di Oriana Fallaci, ricordo la grande giornalista, coraggiosa e attenta, ma anche l’intellettuale le cui più recenti opinioni giudico non condivisibili e per molti versi pericolose.

“Nell’esprimere cordoglio per la scomparsa di Oriana Fallaci, ricordo la grande giornalista, coraggiosa e attenta, ma anche l’intellettuale le cui più recenti opinioni giudico non condivisibili e per molti versi pericolose.

Oriana Fallaci ha rischiato di persona per raccontare da inviata alcuni degli episodi più significativi della storia contemporanea. Una carriera giornalistica brillante e aggressiva, mai banale e disinformata. Occorre anche ricordare la sensibilità umana della Fallaci, i drammi di madre mancata e la grave malattia. Non ho condiviso però il giudizio radicale, sbagliato e pericoloso, che ha raffigurato un debole occidente vittima dell’aggressione delle altre culture, specie dell’Islam. Una difesa talvolta violenta della civiltà occidentale che non ha aiutato a combattere il terrorismo e gli integralismi. Il rifiuto della tolleranza e del rispetto reciproco tra culture diverse, valori allo stesso tempo laici e religiosi, ha portato Oriana Fallaci a concepire l’informazione come un veicolo per l’affermazione delle opinioni più radicalmente filo occidentali. Una posizione non omogenea all’esigenza di pluralismo e di libera circolazione delle notizie che la gran parte delle donne e degli uomini di tutto il mondo esprimono con sempre maggiore convinzione”.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più