CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Bielorussia, ancora fermi e perquisizioni ai danni di giornalisti (Foto: Ansa)
Internazionale 16 Lug 2021

Bielorussia, ancora fermi e perquisizioni ai danni di giornalisti

Funzionari della sicurezza hanno fatto irruzione contemporaneamente a casa di una dozzina di reporter indipendenti di Belsat, Radio Liberty e altre pubblicazioni a Minsk, Grodno e Pinsk. Lo riporta Meduza.

Nuovo giro di vite in Bielorussia contro i media. In mattinata, infatti, i funzionari della sicurezza hanno fatto irruzione contemporaneamente in diverse città a casa di una dozzina di giornalisti indipendenti. Lo riporta Meduza. Le perquisizioni sono state effettuate ai danni di giornalisti di Belsat, Radio Liberty e altre pubblicazioni a Minsk, Grodno e Pinsk. Molti dei giornalisti sono stati fermati e non è chiaro di cosa siano accusati.

Le forze di sicurezza hanno sfondato la porta dell'ufficio di Radio Liberty a Minsk con un piede di porco, dopo aver disattivato le telecamere a circuito chiuso, e hanno iniziato a confiscare le attrezzature dell'ufficio. Radio Liberty fa parte del network di media internazionali finanziati con denaro pubblico dagli Usa. (Ansa)

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più