CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Rai, Fnsi e Usigrai: «Grillo parla per occultare l'imminente occupazione»
Rai 30 Giu 2018

Servizio pubblico, Fnsi e Usigrai: «Grillo parla solo per occultare l'imminente occupazione della Rai»

Vittorio Di Trapani, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti commentano così le parole dell'ex comico in tema di privatizzazione. «Solo un modo per distrarre tutti. Altro che cambiamento: in linea con la vecchia partitocrazia», dicono.

«Non facciamoci fuorviare dagli sketch comici. È solo un modo per distrarre tutti: si stuzzicano gli appetiti sulla privatizzazione, per occultare l'imminente occupazione della Rai da parte del governo». Così Vittorio Di Trapani, segretario dell'Usigrai, e Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi, commentano le parole di Beppe Grillo sulla Rai in una nota congiunta.

«Per di più grazie alla legge Renzi: criticata quando erano nei banchi dell'opposizione, ora che sono entrati nella stanza dei bottoni la utilizzano per occupare il Servizio Pubblico. Noi invece - continuano - quella legge la criticammo allora e continuiamo a criticarla oggi. Così riforma della governance, legge sul conflitto di interessi e norme antitrust sono finite in soffitta. Altro che cambiamento: in linea con la vecchia partitocrazia», concludono. (Ansa - Roma, 30 giugno 2018)

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più