CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Un momento della marcia (Foto: @odg_toscana)
Iniziative 06 Set 2021

Fnsi e Ordine dei giornalisti della Toscana alla Marcia di Barbiana

Nel corso del suo intervento il presidente Giulietti ha lanciato un appello affinché non si smetta di illuminare il dramma dell'Afghanistan e non si attenuino la solidarietà, l'aiuto e l'accoglienza nei confronti dei profughi afghani.

Il presidente dell'Ordine dei giornalisti della Toscana, Carlo Bartoli, e il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti, hanno partecipato alla ventesima edizione della Marcia di Barbiana che quest'anno ha rappresentato anche il momento di avvio della sessantesima edizione della Marcia della Pace Perugia Assisi.

Tanta la partecipazione: ragazzi e meno giovani, cittadini impegnati nei movimenti per la pace e rappresentanti delle istituzioni toscane, con in testa il presidente della Regione Eugenio Giani, per ribadire l'impegno di Don Milani a prendersi cura degli altri.

"I care, Take care" è lo slogan che è risuonato lungo il sentiero che collega il lago Viola al cimitero di Barbiana dove, dopo un momento di raccoglimento sulla tomba di Don Milani, si è svolta una manifestazione alla quale hanno partecipato il sindaco di Vicchio Filippo Carlà Campa; Leandro Lombardi, presidente dell'Istituzione culturale Don Milani; Flavio Lotti, coordinatore della Marcia della Pace PerugiAssisi; padre Guidalberto Bormolini, presidente dell'Associazione Tutto è Vita; la Città Metropolitana di Firenze con il consigliere Nicola Armentano e una folta rappresentanza di sindaci e amministratori comunali del Mugello e dell'area metropolitana fiorentina. Ospite d'onore la  medaglia d'oro Antonella Palmisano.

Nel corso del suo intervento, Giuseppe Giulietti, presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana, ha lanciato un appello affinché non si smetta di illuminare il dramma dell'Afghanistan e non si attenuino la solidarietà, l'aiuto e l'accoglienza nei confronti dei profughi afghani. (Da: odg.toscana.it)

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più