CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
La presentazione del Festival del giornalismo alimentare (Foto: @foodjournalfest)
Appuntamenti 14 Set 2021

Torino, tutto pronto per il Festival del giornalismo alimentare

Presentata al Palazzo della Regione, in piazza Castello, la sesta edizione della kermesse dedicata quest'anno al tema del mondo del cibo che guarda alla ripartenza. Per la prima volta la manifestazione sarà anche in diretta streaming. In programma, fra gli oltre 30 panel, due incontri con i rappresentanti di Fnsi e Inpgi.

Tutto pronto per la sesta edizione del Festival del giornalismo alimentare, in programma il 27 e 28 settembre 2021, con due anteprime il 24 e 25. Un'edizione per molti versi speciale, per la prima volta anche in diretta streaming, con al centro il tema del mondo del cibo che guarda alla ripartenza dopo la pandemia. La location fisica sarà quella del Circolo dei Lettori di via Giambattista Bogino, a Torino, con due importanti "assaggi" a Palazzo Birago, sede della Camera di commercio (venerdì 24) e presso "100 vini & Affini" da Green Pea (sabato 25).

Numerosi i cambiamenti rispetto al passato, alcuni dei quali presentati in conferenza stampa al Palazzo della Regione, in piazza Castello, martedì 14 settembre. La prima grande novità è il periodo dell'anno in cui si svolge: settembre e non febbraio. Un mese che, da sempre, è momento di bilanci, ma anche foriero di nuove idee e strategie, ancora di più quest'anno in una situazione di emergenza.

La seconda riguarda il metodo di fruizione. Per la prima volta nella sua storia, infatti, l'intero Festival sarà anche trasmesso in streaming, offrendo a tutti gli interessati la possibilità di assistere da remoto ai lavori, porre domande ai relatori, sentirsi parte integrante della manifestazione anche a distanza.

Trenta i panel di lavoro in programma, con circa 120 relatori, dedicati agli addetti ai lavori, dai giornalisti ai blogger, dai comunicatori enogastronomici alle aziende alimentari, ma anche a istituzioni e cittadini.

Ricerche, report, dibattiti sui temi più caldi dell'attualità, testimonianze dirette di aziende si alterneranno a focus sul mondo delle giornalismo, organizzati in collaborazione con il sindacato dei giornalisti e con l'Istituto di previdenza della categoria.
In particolare, martedì 28 settembre, dalle 9 alle 9.50, Mattia Motta, segretario generale aggiunto della Fnsi, e Lorenzo Basso, compente della giusta esecutiva, moderati da Silvia Garbarino, segretaria dell'Associazione Stampa Subalpina, discuteranno di 'Riscoperta dell'informazione dopo il Covid' (sala 'Grande').

Mentre, sempre martedì 28, nella sala 'Gioco', Anna Del Freo, rappresentante italiana in seno alla Efj, segretaria generale aggiunta della Fnsi e vicepresidente dell'Associazione lombarda dei giornalisti, intervista la presidente dell'Istituto nazionale di previdenza di categoria, Marina Macelloni, sul tema 'Riusciremo a salvare l'Inpgi?'. L'appuntamento è dalle 9 alle 9.25.

Per assistere in presenza è necessario accreditarsi entro giovedì 23 settembre. Tutte le informazioni utili, il programma completo dell'evento, materiali multimediali e le dirette degli incontri sono e saranno disponibili sul sito web www.festivalgiornalismoalimentare.it. Sarà anche possibile seguire in streaming alcuni panel sulla pagina Facebook del Festival.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più